CARLA BARDA Travel Designer - Milano

| 02 23164045 | 3428533153 | carla.barda@traveldesigner.vip

ITINERARI

NAMIBIA PREZIOSA

Durata

16 giorni / 15 Notti

Itinerario

Windhoek – Deserto del Kalahari – Fish River Canyon – Luderitz – Deserto del Namib – Swakopmund – Damaraland – Parco Nazionale Etosha – Otjiwarongo

Costo per persona

A partire da
2.650,00 euro – escluso voli

Descrizione

1°giorno : Arrivo a Windhoek – Mariental, Deserto del Kalahari
Arrivo all’aeroporto internazionale di Windhoek, sbrigate le formalità d’ingresso, incontro con il nostro rappresentante per un breve briefing, consegna dei voucher, ritiro dell’auto noleggiata e partenza per il Kalahari, un deserto di sabbia rossa quarto al mondo per estensione.
Cena e pernottamento a Kalahari Anib Lodge .

2° giorno : Deserto del Kalahari – Fish River Canyon
Prima colazione al lodge e partenza per il Fish River Canyon, una spaccatura lunga oltre 160 km, larga 27 nel punto più ampio e profonda 550 metri che, secondo un’antica leggenda San, fu scavata da un enorme serpente mentre tentava di sfuggire agli uomini che gli davano la caccia.
Sosta a Keetmanshoop e visita della Quiver Tree Forest, la foresta degli “alberi faretra” così chiamati perché i San ne svuotavano i rami per ricavarne delle faretre. Nelle immediate vicinanze Giants’ Playground, autentico labirinto di massi di diversa grandezza sparsi fra gli arbusti e i “quiver tree”.
Cena e pernottamento a Fish River Lodge o similare

3° giorno : Fish River Canyon
Prima colazione e giornata a disposizione per esplorare il canyon e relax.
Cena e pernottamento a Fish River Lodge o similare

4° giorno : Fish River Canyon – Luderitz
Prima colazione al lodge e partenza per Luderitz, la cittadina sull’oceano chiamata col nome di un mercante di Brema che, a fine ‘800, acquistò questa striscia di costa da un capo Nama. Pochi decenni dopo, nel vicino deserto furono trovati i primi diamanti e l’area fu presa d’assalto da ogni sorta di avventurieri.
Cena libera e pernottamento a Nest Hotel, o similare

5° giorno : Luderitz
Prima colazione e mattino dedicato alla visita di Kolmanskop, la vicina città fantasma, abbandonata negli anni Trenta quando il cuore diamantifero si spostò più a sud. Pomeriggio a disposizione.
In alternativa partenza per la “ Sperrgebiet”, l’area diamantifera off limits, tuttora in attività. L’escursione include la visita alla vecchia “ghost town” di Pomona, un autentico salto indietro negli anni in cui furono scoperti i primi diamanti.
Escursione di una giornata intera (non inclusa) fino a Bogenfels
Cena e pernottamento al Nest Hotel.

6° giorno : Luderitz – Sossusvlei, Deserto del Namib
Prima colazione e partenza il Namib, il deserto costiero che dalla Provincia del Capo in Sud Africa si estende per circa 2000 km lungo la costa della Namibia. Fra i deserti più antichi al mondo, il Namib colpisce per le sue dune che possono arrivare a 300 m di altezza, ma ancor più le forme ed i colori che cambiano nell’arco della giornata.
Cena libera e pernottamento Sossusvlei Lodge, o similare .

7° giorno : Sossusvlei
Prima colazione al lodge e giornata dedicata alla scoperta delle “perle” del Namib: la Duna di Elim, la Duna 45, Dead Vlei e Sesriem Canyon.
Cena e pernottamento a Sossusvlei Lodge

8°giorno : Sossusvlei – Solitaire – Swakopmund
Prima colazione e partenza per Swakopmund, la cittadina dall’inconfondibile impronta bavarese punto di partenza per diverse escursioni. Si attraverseranno il Tropico del Capricorno, i Passi Guiseb e Gaub e la piana delle Weltwitschia Mirabilis, una pianta simile ad una grande matassa di larghi nastri verdi, attorcigliati e deposti al suolo, che deve la sua singolarità alla longevità che può arrivare a duemila anni.
Cena libera e pernottamento a Strand Hotel o similare

9° giorno: Swakopmund
Prima colazione e giornata a disposizione. Eventuale crociera a Walvis Bay,. porto naturale delimitato da Pelican Point, una lingua di terra che forma un frangiflutti naturale e ripara la cittadina dalle onde dell’Atlantico. Qui vivono fenicotteri, trampolieri e altri uccelli costieri né è raro avvistare i delfini. Ancora più a sud, Sandwich Harbour, dove le dune digradano intatte nella laguna creando uno spettacolo cromatico di rara bellezza.
Cena libera e pernottamento a Strand Hotel, o similare

10° giorno : Swakopmund – Damaraland
Prima colazione in hotel e partenza per la Skeleton Coast: le coste insidiose e le fitte nebbie causarono più di un naufragio ed i relitti abbandonati diedero il nome a questo tratto deserto e selvaggio. Eventuale sosta a Cape Cross, grazie alle fredde acque della corrente del Benguela è oggi il rifugio di oltre cento mila otarie. A Henties Bay si prende la C 35 per il Damaraland,
Cena e pernottamento a Twyfelfontein Country Lodge, o similare

11 °giorno : Damaraland
Prima colazione al lodge e giornata dedicata alla scoperta dell’area di Twyfelfontein, autentico museo a cielo aperto: incisioni rupestri, le Organ Pipes, inconsuete formazioni geologiche simili a canne d’organo, la Burn Mountain, una distesa di scorie vulcaniche e la Petrified Forest, una radura cosparsa di tronchi pietrificati che risalenti a 260 milioni di anni.
Cena e pernottamento a Twyfelfontein Country Lodge Lodge, o similare

12 °giorno : Damaraland – Parco Nazionale Etosha
Prima colazione al lodge e partenza per Etosha. Nei pressi di Kamanjab possibile visita al villaggio Himba di Otjikandero. Gli Himba sono una etnia di pastori semi nomade che vive nel Kaokoland in insediamenti sparsi secondo usi e costumi secolari. Le donne sono note per la loro bellezza, valorizzata da intricate acconciature, ornamenti tradizionali e dal particolare colore rossiccio.
Proseguimento per il Parco Etosha.
Cena e pernottamento all’ interno del Parco, secondo disponibilità

13° giorno : Parco Nazionale Etosha
Prima colazione e giornata di safari fotografico in Etosha, il Parco Nazionale di oltre ventiduemila chilometri quadrati dove vivono oltre cento specie di mammiferi e trecentoquaranta diverse specie di uccelli. La parte centrale del parco è costituita dall’Etosha Pan, una depressione salina, probabilmente un lago poco profondo qualche milioni di anni fa alimentato dal fiume Kunene che poi mutò il proprio corso, trasformando la zona in un semideserto.
Cena e pernottamento all’interno del Parco o nelle immediate vicinanze, secondo disponibilità

14° giorno: Etosha
Prima colazione e giornata a disposizione all’interno del Parco. Safari notturno guidato
Cena e pernottamento all’interno del Parco o nelle immediate vicinanze, secondo disponibilità

15° giorno: Etosha – Otjiwarongo
Prima colazione e partenza per Okonjima, una riserva privata di 22 mila ettari sede dell’AfriCat Foundation, una onlus fondata per la salvaguardia di ghepardi e leopardi. Nel pomeriggio possibilità di partire con i ranger della riserva per un safari sulle tracce di qualche leopardo (non inclusa)
Cena pernottamento a Okonjima Bush Camp

16° giorno: Okonjima – Partenza.
Prima colazione e partenza per la capitale. Eventuale sosta al mercatino dell’artigianato di Okahandja, una cinquantina di chilometri a nord di Windheok.
In base all’orario del volo di ritorno proseguimento per l’aeroporto, o pernottamento nella capitale

RICORDA CHE
Gli itinerari proposti sono indicativi,
sono una prima ispirazione, ogni viaggio viene progettato su misura per Te, per darti la miglior esperienza emozionale.

Adesso…

Raccontami la tua idea di viaggio, la tipologia di viaggio i luoghi che vorresti visitare, quando partire e in quanti sarete…

Vi ricontatterò rapidamente con già delle soluzioni personalizzate da condividere e su cui confrontarci per arrivare a disegnare il vostro viaggio perfetto.

Ti tranquillizzo, anche io odio lo spam e ti assicuro che i tuoi dati non saranno condivisi con nessuno e non sarai iscritto a nessuna mailing list senza il tuo esplicito consenso e, certamente, non usando questa form.

7 + 8 =

© CARLA BARDA | P.Iva 11162870965 | Privacy - Cookie

02 23164045 | 3428533153 | carla.barda@traveldesigner.vip